Il caffè è la bevanda più amata dagli italiani e berne a colazione rappresenta un rito irrinunciabile per milioni. Ma occhio ad una giusta assunzione.

caffè
Come e quanto caffè bere per stare bene FOTO ricettasprint

In nesso infarto caffè spesso viene considerato ‘normale’ e frutto di un abuso di questa bevanda. Studi scientifici condotti di recente hanno sempre sostenuto che una assunzione in eccesso di quella che è una delle cose che più gli italiani amano può comportare degli effetti collaterali nocivi per la salute. Ed in effetti è vero: come per qualunque altra cosa, anche esagerare con le dosi di caffè ogni giorno può portare poi, nel medio-lungo periodo, ad esporre una persona a rischi più elevati. Alcuni degli effetti negativi più frequenti in caso di abuso sono l’insonnia, l’ansia, il nervosismo, anche degli attacchi di panico e poi tachicardia. Dietologi e nutrizionisti consigliano anche di non berlo a stomaco vuoto. Specialmente di mattina appena svegli. Andrebbe invece accompagnato con altro a colazione. Ma la fretta ed i tempi imposti dalla vita frenetica di tutti i giorni spesse volte ci portano ad assumere abitudini e comportamenti sbagliati. Anche in ambito alimentare.

LEGGI ANCHE –> Caffè verde | Tutto sulla bevanda | Effetti dimagranti miracolosi

LEGGI ANCHE –> Glicemia, la dieta che aiuta. Muoversi di più e nutrirsi meglio

Caffè, un abuso fa male ed anche berlo a stomaco vuoto

Alcune osservazioni su degli appositi soggetti hanno dimostrato che chi compie una colazione regolare ha meno probabilità di essere soggetto a rigidità arteriosa. E quindi infarto. Questa condizione si sviluppa con la formazione di placche che vanno ad ostruire i vasi sanguigni. Invece bevendo soltanto caffè questo rischio aumenta in media. Ovviamente il caffè non va eliminato, ma si consiglia di berlo a stomaco pieno, e di non andare oltre le due tazzine al giorno. Anche il caffè decaffeinato è poi sotto accusa. Colpa dei processi industriali con i quali viene prodotto. Per eliminare la caffeina dal normale caffè, si fa uso di additivi chimici. Inoltre l’abuso di tale bevanda provoca anche reflusso gastrico, gastrite e bruciori di stomaco.

LEGGI ANCHE –> Caffè al ginseng, il confronto degli esperti sui prodotti in commercio

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.