Dieta Giapponese | perdi 4 kg in una settimana | come funziona

Dieta Giapponese
La Dieta Giapponese FOTO ricettasprint

Grazie alla Dieta Giapponese torneremo tonici nel giro di soli 7 giorni. E non solo. Il nostro organismo ne uscirà del tutto depurato.

La Dieta Giapponese è un regime alimentare che poggia tutto su elementi sani e naturali. Ma anche ricchi di sapore. Con essa saremo in grado di perdere 4 kg nel giro di una settimana. La media è questa; e come detto, senza rinunciare al gusto. Tale dieta poi non risulta essere affatto faticosa e ci alleggerirà fino a farci sentire meglio. Ventre piatto e peso in eccesso saranno presto un ricordo. Infatti la Dieta Giapponese ci depurerà al meglio, dando grossi benefici al nostro organismo ed ottimizzando i processi digestivi. Sono previsti anzitutto la scarsità di carne e l’assunzione di pochi carboidrati, in favore di riso, pesce e verdure. Anche per questo motivo tale dieta dura pochi giorni, essendo un regime alimentare ipocalorico. I cibi contemplati poi fanno parte di quella che è la cucina del Sol Levante. E da quelle parti li mangiano freschi. Fra i consigli che vengono forniti nella Dieta Giapponese c’è quello di consumare il cibo masticando piano, sia per rendere ogni boccone ben digeribile che per consentirci di assaporare meglio quel che stiamo mangiando. Poi al termine del pasto serale si consiglia anche l’assunzione di una bella tazza di thè verde, che aiuta a bruciare i grassi. Tale bevanda va bene anche per aprire ogni giornata a colazione e serve pure ad idratare l’organismo ed a sollecitare come si deve il metabolismo.

LEGGI ANCHE –> Dieta dell’Acqua Giapponese, come sgonfiare l’addome bevendo

Dieta Giapponese, i consigli guida

La colazione è fondamentale, come in ogni altro tipo di dieta esistente. E lo stesso vale anche per gli altri quattro pasti del giorno, che vanno sempre seguiti in maniera rigorosa e senza mai saltarli. Si tratta di spuntino di metà mattinata, pranzo, merenda e cena, da distanziare al massimo di 4 ore gli uni dagli altri. Il riso è l’alimento principale di questa dieta, meglio se integrale. Ma si consiglia anche di cucinare i noodles, ovvero i leggerissimi spaghetti orientali, meglio se accompagnati da delle verdure grigliate e da un pò di salsa di soia. Tanti sono gli alimenti in Giappine gustosi e leggeri, come il ramen, gli udon ed i somen. Per quanto riguarda i secondi piatti, la fa da padrone il pesce con il suo sostanziale apporto di Omega 3. Deve essere sempre fresco e cucinato alla griglia o cotto al vapore. Qui i consigli vanno su salmone, sgombro e frutti di mare. Per le verdure largo a melanzane, zucca, alghe marine, cavolo, funghi, broccoli e simili.

LEGGI ANCHE –> Dimagrire in tre giorni, via 2 kg con la dieta apposita facile e pratica

Cos’altro bisogna sapere su questa dieta

Non sono ammessi i latticini, che del resto in Giappone sono poco conosciuti. Vanno sostituiti con soia, miglio e tofu, che pure forniscono proteine e calcio. Infine come frutta vanno bene mele, cachi, kiwi ed agrumi quali arance e mandarini. Integrate al tutto l’assunzione di almeno 2 litri di acqua al giorno e ricordate che questa dieta è povera di carboidrati. Quindi non portatela avanti per troppo tempo: 5-7 giorni al massimo è il lasso di tempo ideale. Chiedete consiglio prima ad un dietologo o ad un nutrizionista e cercate di trovare anche un pò di tempo per fare della sana attività fisica, anche leggera, come una camminata a passo svelto ogni 3-4 giorni a settimana per mezzora. Infine se siete in dolce attesa oppure affetti da patologie varie non procedete oltre. C’è poi uno studio da parte della Columbia University che annovera questa dieta in particolare in prima fila come arma utile per abbassare il rischio di contrarre il tumore. Soprattutto quello alla prostrata. Merito della quasi totale assenza di grassi e della contemporanea presenza di sostanze nutrienti.

E LEGGI ANCHE –> Dieta del Riso di Kempner, una garanzia per perdere peso e stare in salute

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *