Friggere senza schizzi | ecco tutti i trucchi

friggere senza schizzi
friggere senza schizzi ricettasprint

Friggere senza schizzi | ecco tutti i trucchi

Friggere senza schizzi ecco tutti i trucchi per evitare di avere la cucina ogni volta schizzata da un milione di piccole goccette di olio untuose, che non solo ungono la parte ma la fanno diventare male odorante.

Le mattonelle del piano cottura, il piano cottura stesso, la cappa, alcuni contenitori se vicino alla fiamma, insomma una situazione scomoda che spesso e volentieri ci comporta la scelta di non friggere.

Il che non è male, ma ci sono delle cose non si possono non friggere come le frappe di carnevale in questo periodo, le castagnole, le fettine panate croccanti, le patatine e tante altre cose buone.

Sapete perchè l’olio schizza? Ve lo spiego io, come l’olio entra a contatto con l’acqua ha questo tipo di reazione, infatti ci sono molti cibi che contengono acqua esternamente e come vengono immersi nell’olio schizzano.

La prima cosa da fare è asciugare bene gli alimenti dall’acqua aiutatevi con un scottex  tamponando l’alimento che volete friggere.

Potete aggiungere dei granelli di sale grosso all’olio prima che questo si scaldi, elimina e trattiene i liquidi.

Immergere una patata tagliata a metà sempre prima che l’olio si riscaldi

Passate gli alimenti nel pangrattato e nella farina prima di friggerli, faranno una patina all’alimento.

Adottate questi accorgimenti e la vostra cucina si sporcherà di meno!

Leggi anche qui-> Patate fritte con la buccia

Leggi anche qui-> come utilizzare la colla di pesce in cucina

Potrebbe interessarti anche questo -> riso basmati consiglio per cuocerlo meglio

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *