Lenticchie in umido con aromi | Ideali per il cotechino

Lenticchie in umido con aromi - ricettasprint
Lenticchie in umido con aromi – ricettasprint

Le lenticchie in umido con aromi sono il piatto ideale da realizzare in occasione delle festività natalizie. Perfette per accompagnare il cotechino al cenone dell’ultimo dell’anno oppure da gustare come piatto unico nei giorni di ‘riposo’. Vediamo insieme come realizzarle con la nostra ricetta sprint!

Potrebbe piacerti anche: Polpettone di Lenticchie | idea ottima per un primo piatto

Ingredienti

lenticchie secche 300 g
Un litro e mezzo di brodo vegetale
carota 1
aglio 2 spicchi
Un cucchiaio di concentrato di pomodoro
sedano una costa
Olio extravergine d’oliva q.b.
Rosmarino un rametto
Una foglia di alloro
cumino in polvere 2 cucchiaini
sale e pepe q.b.

Preparazione delle lenticchie

Per realizzare questo piatto iniziate mettendo in ammollo le lenticchie per un’ora poi scolatele bene e fatele bollire in acqua per mezz’ora. Tritate aglio, cipolla, sedano, carota e fateli soffriggere in una casseruola con olio extra vergine d’oliva.

Lenticchie in umido con aromi - ricettasprint

Scolate le lenticchie e versatele nel soffritto: amalgamate un paio di minuti, poi aggiungete un mestolo di brodo vegetale. Unite anche il cumino, l’alloro, il rosmarino ed il concentrato di pomodoro.

Lenticchie in umido con aromi - ricettasprint

Lasciate cuocere circa 5 minuti, poi aggiungete ancora brodo vegetale e coprite. Lasciate proseguire la cottura per mezz’ora ancora e aggiungete un pò di brodo quando il precedente sia assorbito. Quando le lenticchie saranno ben cotte ed il sugo denso e cremoso, spegnete e servitele ancora calde!

Lenticchie in umido con aromi - ricettasprint
Lenticchie in umido con aromi – ricettasprint

Potrebbe piacerti anche: polpette di tonno e lenticchie

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *