Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti | molti in Italia

Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti | molti in Italia
Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti | molti in Italia

Segnaliamo diversi prodotti ritirati  dal mercato europeo ( cinque in Italia) di cui tre sono soggetto di allerta, il primo per mancata segnalazione di presenza di glutine in alcuni zuccherini per dolci ( codette), il secondo per la presenza di escherichia coli nelle vongole e il terzo richiamo è per la presenza anche qui di listeria monocytogenes nel polpo proveniente dalla Spagna.

l RASFF che è il sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi, conosciuto anche  come Rapid Alert System for Food and Feed, è un sistema di allarme rapido europeo che consente la condivisione molto efficienza per tutte le informazioni riguardanti  gravi rischi per la salute provenienti da mangimi e alimenti

Ritirati dal mercato europeo 68 prodotti | molti in Italia

Ma non sono solo questi gli alimenti pericolosi,  esiste un ulteriore lista di prodotti che non implica un intervento veloce, stiamo parlando di carne di manzo refrigerata con presenza di piombo, cavallo che non ha subito sospensione per le medicine, nessuna o pochissima documentazione sulla tracciabilità dei semi di girasole biologici, presenza solfiti negli scampi provenienti dall’Irlanda.

Purtroppo non arrivano solo nel nostro paese queste allerte, ma anche nelle nostre esportazioni dall’Italia in altri paesi si è riscontrata la presenza di Listeria monocytogenes nella Gorgonzola in Germania e in Spagna la presenza di cadmio in molluschi vivi.

Potrebbe interessarti anche -> Listeria in formaggio tossine nei frutti di mare

Leggi anche ->  vongole ritirate presenza di batteri nocivi

Leggi anche -> richiamo Carrefour, snack bio e prodotti dolciari

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *