Ritiro alimentare | Lidl richiama della carne per Salmonella | FOTO

Salmonella nella carne, ritiro alimentare disposto da Lidl e segnalato prontamente dal Ministero della Salute. I dettagli su come riconoscere il prodotto.

Lidl carne ritiro alimentare
Lidl carne ritiro alimentare Foto dal web

Tra i provvedimenti recenti emanati dal Ministero della Salute spicca un ritiro alimentare urgente. La notifica è inerente la presenza di un tipo di carne contaminata in vendita nei supermercati Lidl. Il prodotto in questione è la Tartare di bovino adulto – scottona 200 g.

LEGGI ANCHE –> Richiamo alimentare | Salmonella in salsicce confezionate | FOTO

La ragione sociale dell’Osa a nome del quale il prodotto è commercializzato è Lidl Italia s.r.l. a socio unico. La causa di questo ritiro alimentare è dovuto alla riscontrata presenza di Salmonella all’interno di alcune unità di un preciso lotto. Lotto che il Ministero indica nella cifra seguente: 507007. Il nome del produttore è Marfisi Carni s.r.l., con lo stabilimento che ha sede in Contrada Paglieroni a Treglio, in provincia di Chieti. La data di scadenza o termine minimo di conservazione è segnata al 14/08/2020. Le unità del lotto richiamato sono commercializzate esclusivamente in tagli da 200 grammi di peso.

LEGGI ANCHE –> Mercurio nel pesce | scatta il sequestro urgente da parte del RASFF

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Ritiro alimentare, le indicazioni del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute, all’interno della circolare riportata sul suo sito web ufficiale, segnala ai consumatori come doversi comportare. Per coloro che eventualmente dovessero avere acquistato questo prodotto prima della avvenuta notifica di allarme, l’invito è quello di non consumarlo. Lo stesso va riportato al supermercato dove è avvenuto l’acquisto. Ciò darà la possibilità di ottenere un rimborso oppure la possibilità di cambiare questo prodotto con un altro di propria scelta, pagando o riscuotendo l’eventuale differenza. La presenza dello scontrino non è richiesta in casi come questo.

LEGGI ANCHE –> Pesce crudo | senza processo di abbattimento non va mangiato

LEGGI ANCHE –> Fast food | sostanze nocive nei contenitori del cibo | lo studio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *