Individuato un carico di scampi surgelati con un quantitativo di solfiti elevatissimo. Per i consumatori è un rischio importante.

Solfiti richiamo alimentare
Solfiti richiamo alimentare Foto dal web

Solfiti, un elevato contenuto di questo additivo ha portato all’emissione di una notifica di richiamo alimentare. È il RASFF a parlarne nello specifico, rendendo noto come ci siano degli scampi surgelati che presentano tale problematica.

Leggi anche –> Richiamo alimentare | colomba tolta dai supermercati | la marca FOTO

Questo prodotto è realizzato nel Regno Unito e viene importato in Italia, Germania e Slovacchia. Il contenuto di Solfiti, secondo il Sistema Rapido Europeo per la Sicurezza di Alimenti e Mangimi, è di 270 mg/kg, a fronte di un limite massimo tollerabile di 0,5 mg/kg.

Questo ha portato alla messa in atto di tutte le disposizioni di sicurezza del caso, previste in situazioni come questa. Le autorità preposte hanno disposto per il ritiro immediato di questi scampi surgelati.

Leggi anche –> Covid, sequestro di prodotti ‘miracolosi’ dai Nas: “Grosso rischio”

In questo modo i punti di destinazione preposti per la messa in vendita non hanno visto il consueto raggiungimento della merce in questione per quella che sarebbe la regolare immissione all’interno del circuito commerciale.

Leggi anche –> Richiamo alimentare | pesticidi in due prodotti | ritiro urgente FOTO

Solfiti, rischio elevato riscontrato dal RASFF

Questo si traduce con una messa in sicurezza totale per i consumatori, i quali non hanno avuto modo di entrare in contatto con questo articolo alimentare che risulta contaminato. Il Sistema Rapido Europeo per la Sicurezza di Alimenti e Mangimi agisce ogni giorno nell’interesse dei consumatori.

Leggi anche –> Barrette biologiche | contaminati alcuni prodotti | ritiro urgente FOTO

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

L’Ente individua prodotti alimentari che non rispondono agli standard di sicurezza e di qualità richiesti. Ogni giorno sono decine le circolari di richiamo alimentare a seguito di controlli approfonditi. Controlli che avvengono sull’intero territorio costituito da Paesi membri dell’Unione Europea. Infatti il RASFF fa capo proprio alla UE.