Torta all’arancia, una dolce specialità greca di stagione

Torta greca all'arancia
Torta greca all’arancia

La torta all’arancia, anche chiamata “portokalopita” è una ricetta tipica greca che utilizza questo meraviglioso agrume particolarmente gustoso in questo periodo dell’anno. Vediamo insieme come realizzare questo dolce seguendo la nostra ricetta sprint.

Potrebbe piacerti anche: crepes glassate all’arancia

Ingredienti

Due rotoli di pasta fillo
Due arance
2 uova intere + 1 tuorlo
100 gr di yogurt greco
50 ml di olio extravergine d’oliva
50 gr di zucchero semolato
1/2 cucchiaio di lievito per dolci
Per la glassa all’arancia:
200 gr di zucchero semolato
175 ml di acqua
Il succo e la buccia di 1/2 arancia
1/2 cucchiaino di cannella

Preparazione della torta all’arancia

Per realizzare questo dessert, iniziate realizzando la glassa all’arancia: prendete tutti gli ingredienti e versateli in un pentolino. Quando pelate l’arancia cercate di evitare la parte bianca che è più amara. Portate a bollor, poi proseguite la cottura per circa 10 minuti mescolando. Spegnete e fate raffreddare.

Prendete uno stampo ed ungetelo. Rivestitelo con la pasta fillo che avrete spezzettato grossolanamente. Prendete le restanti arance e tagliatene una a metà: prendete mezza porzione ed affettatela sottilmente. Grattugiate la buccia di tutte le altre e spremetele per ricavarne il succo.

Prendete una ciotola capiente e versate il succo d’arancia, le uova intere ed il tuorlo, lo yogurt greco, l’olio extra vergine, lo zucchero ed il lievito e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Versate il comporto sulla base di pasta fillo, livellate e guarnite con le fettine d’arancia. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C e cuocere per circa 45 minuti. Sfornate, versate subito al glassa precedentemente realizzata e fate riposare un’ora prima di servire: buon appetito!

Potrebbe piacerti anche: rotolo alla crema di ricotta e arancia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *