Verza stufata con la pancetta

Quando fa freddo un piatto di verza stufata con la pancetta, ci vuole proprio!

In questo periodo la verza è un prodotto di stagione e si trova molto facilmente a prezzi contenuti.

La verza stufata con la pancetta è perfetta sia come contorno che come piatto unico, accompagnandola da crostini di pane raffermo.

La preparazione della verza stufata con la pancetta è molto semplice ed in circa 40 minuti sarà pronta per essere servita.

Solitamente preparo questa ricetta con ½ cavolo verza dalle foglie lisce e ½ cavolo con le foglie arricciate, anche se la ricetta indica 1 cavolo verza.

Potrebbe interessarti anche Risotto con verza e cavolo cappuccio

Tempo di preparazione: 10 minuti            Tempo di cottura: 30 minuti

INGREDIENTI per 4 persone

PREPARAZIONE

Pulire la verza eliminando foglie esterne più dure, tagliarla a metà e poi a striscioline sottili, eliminando la parte centrale. Lavare e lasciare gocciolare in un colapasta.

In un tegame rosolare l’aglio e il peperoncino in un giro di olio evo e far imbiondire. Quando l’aglio avrà cambiato colore, eliminarlo insieme al peperoncino per unire la pancetta a dadini, lasciarla rosolare.

Aggiungere la verza, regolare di sale e lasciare saltare in padella su fuoco vivace per qualche minuto, mescolando spesso.

Versare il brodo, coprire e lasciare cuocere lentamente per circa 30 minuti.

Mescolare di tanto in tanto ed aggiungere brodo acqua calda qualora il sugo dovesse asciugarsi troppo.

A cottura ultimata regolare di sale se necessario e servire la verza stufata con la pancetta.

Potrebbe interessarti anche Pizzoccheri alla Valtellinese

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *