La nota azienda della grande distribuzione alimentare informa la propria clientela dell’esistenza di una problematica. Cosa dice Coop.

Coop richiama un integratore
Coop richiama un integratore Foto dal web

Un integratore alimentare finisce al centro delle attenzioni di Coop. La nota azienda di supermercati fa sapere che un suo prodotto è stato ritirato dal mercato e nello specifico dai suoi punti vendita, a causa della presenza di una irregolarità da non trascurare.

Leggi anche –> Ritiri alimentari | le notifiche urgenti dal RASFF per l’Italia

Si tratta di un elemento tale da mettere a rischio la salute dei consumatori. L’articolo in questione è l’integratore denominato “Arkocapsule bio curcuma e piperina” recante il marchio Arkopharma.

Il motivo è da ricercare nella presenza – definita possibile – di alcune tracce di ossido di etilene in quantità che superano il limite massimo consentito dalle attuali normative vigenti nell’Unione Europea.

Normative alle quali l’Italia si adegua, essendo uno Stato membro. Sono in particolari le unità di un lotto ad avere comportato questo rischio. Si tratta di quelle che recano come numero di lotto J03103A e come data di scadenza o termine minimo di conservazione  07/2022.

Leggi anche –> Richiami alimentari | le ultime allerte dal Ministero della Salute | attenzione

Coop, i dettagli sull’integratore richiamato

Ogni confezione contiene al suo interno 40 capsule. L’azienda incaricata della produzione, Arkofarm srl, ha il proprio stabilimento di produzione in Frazione Bevera presso Ventimiglia, in provincia di Imperia.

Leggi anche –> Come friggere le melanzane senza fare assorbire l’olio

Tale articolo è acquistabile all’interno delle parafarmacie presenti nei centri Coop. C’è una raccomandazione quindi, rivolta a tutta la clientela, affinché tale articolo non venga consumato. Lo stesso va restituito al punto vendita più vicino, per potere ottenere un rimborso della cifra spesa.

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

In situazioni come questa non è richiesto esibire lo scontrino, dal momento che c’è in ballo la salute dei consumatori. È anche possibile contattare il produttore al seguente indirizzo e-mail: [email protected]. Ciò darà modo di ottenere ulteriori informazioni in merito.

Foto dal web