In che modo applicare la Dieta del microbiota, che ci darà una grossa mano per potenziare le difese immunitarie e per eliminare il gonfiore.

Dieta del Microbiota come funziona
Dieta del Microbiota come funziona Foto dal web

Dieta del microbiota, il sistema ideale per curare il gonfiore addominale. Tale condizione a volte può essere imputabile all’azione dei microrganismi che proliferano all’interno del nostro intestino, come confermano alcuni studi appositi che coinvolgono anche la cosiddetta sindrome del colon irritabile.

Il microbiota rappresenta una colonia batterica che vive all’interno del corpo umano senza comportare alcun danno per la persona. E la Dieta del microbiota serve proprio a ristabilire quell’equilibrio che risulta alterato quando si incappa in alcuni fastidi fisici, come per l’appunto dei problemi al colon ed all’apparato digerente.

A volte, per ovviare al gonfiore di stomaco, si propende per il taglio o per la netta riduzione di cibi ricchi di fibre come le verdure, i cereali, i legumi e simili. Ma così facendo togliamo anche i necessari nutrimenti al microbiota, ai microorganismi buoni.

Una soluzione ottimale è dunque portata dalla Dieta del microbiota, che in un periodo di un mese o poco meno potrà curare la nostra infiammazione. I cibi consigliati sono i seguenti:

  • olio extravergine d’oliva;
  • vino rosso;
  • cioccolato;
  • caffè;
  • tè verde;
  • mirtilli;
  • lamponi;
  • cavoli;
  • salmone;
  • alici;
  • noci;

Dieta del microbiota, il menu tipo

Foto dal web

LUNEDÌ

  • Colazione: caffè o tè verde amaro, latte fermentato probiotico, un pezzetto di cioccolato fondente, 5 gherigli di noce;
  • Spuntino: una banana poco matura;
  • Pranzo: filetto di salmone alla piastra, patate dolci cotte al forno con olio evo e rosmarino, caffè senza zucchero;
  • Merenda: caffè o tè verde amaro, yogurt di latte di capra con fiocchi d’avena
  • Cena: orzotto allo zafferano mantecato con olio extravergine d’oliva e parmigiano grattugiato, cavolo cappuccio in insalata, mezzo bicchiere di vino rosso;

MARTEDÌ

  • Colazione: caffè o tè verde senza zucchero, yogurt di latte di capra con fiocchi d’avena, lamponi;
  • Spuntino: caffè o tè verde senza zucchero, latte fermentato probiotico
  • Pranzo: petto di pollo e riso basmati al curry, cuori di carciofo stufati in padella con olio extravergine d’oliva, una banana poco matura, caffè senza zucchero;
  • Merenda: un pezzetto di cioccolato fondente, 5 gherigli di noce;
  • Cena: minestrina di orzo alla tirolese, prosciutto cotto 80 g, broccoli cotti al vapore e insaporiti con olio extravergibe d’oliva, mezzo bicchiere di vino rosso;

MERCOLEDÌ

  • Colazione: caffè o tè verde senza zucchero
    latte fermentato probiotico
    galletta di segale integrale con salmone affumicato e avocado
  • Spuntino: una banana poco matura;
  • Pranzo: pasta e parmigiano con olio extravergine d’oliva, verza stufata, formaggio fresco di capra, lamponi, caffè senza zucchero;
  • Merenda: caffè o tè verde senza zucchero, yogurt di latte di capra con fiocchi d’avena
  • Cena: crema di legumi, arrosto di tacchino, insalata verde, un pezzetto di cioccolato fondente, 5 gherigli di noce, mezzo bicchiere di vino rosso;

Cosa mangiare a metà settimana

GIOVEDÌ

  • Colazione: caffè o tè verde senza zucchero, latte fermentato probiotico, un pezzetto di cioccolato fondente, 5 gherigli di noce;
  • Spuntino: una banana poco matura;
  • Pranzo: filetto di salmone con riso nero e avocado, insalata misticanza, caffè senza zucchero;
  • Merenda: caffè o tè verde senza zucchero, yogurt di latte di capra con fiocchi d’avena;
  • Cena: vellutata di patate e porri, petto di pollo ai ferri, cavolfiore gratinato in forno con parmigiano grattugiato, lamponi, mezzo bicchiere di vino rosso;

VENERDÌ

  • Colazione: caffè o tè verde senza zucchero, yogurt di capra con fiocchi d’avena, mirtilli;
  • Spuntino: caffè o tè verde senza zucchero, latte fermentato probiotico;
  • Pranzo: alici fritte in olio extravergine, insalata verde mista, una fetta di pane integrale, una banana poco matura, caffè senza zucchero;
  • Merenda: un pezzetto di cioccolato fondente, 5 gherigli di noce;
  • Cena: minestra di lenticchie e riso condita con olio extravergine aggiunto a crudo, insalata di radicchio rosso tardivo, parmigiano reggiano, mezzo bicchiere di vino rosso;

Leggi anche: Cibo spazzatura | è assolutamente nocivo | attenti ai bambini

Cosa mangiare nel weekend

SABATO

  • Colazione: caffè o tè verde senza zucchero, galletta di segale con salmone affumicato e avocado, latte fermentato probiotico;
  • Spuntino: una banana poco matura;
  • Pranzo: orzotto con funghi porcini e parmigiano, cavolfiore al vapore, lamponi, 5 gherigli di noce, caffè senza zuccheroM
  • Merenda: caffè o tè verde senza zucchero, yogurt di latte di capra con fiocchi d’avena;
  • Cena: vellutata di patate dolci, sedano rapa e carote, formaggio fresco di capra,
    cavolo cappuccio, un pezzetto di cioccolato fondente, mezzo bicchiere di vino rosso;

Leggi anche: Pomodoro cinese venduto come italiano | il test che svela la verità

Leggi anche: Offerte del supermercato | con i rincari le cerchiamo sempre di più

DOMENICA

  • Colazione: caffè o tè verde senza zucchero, latte fermentato probiotico, galletta di segale integrale con salmone affumicato e avocado;
  • Spuntino: un pezzetto di cioccolato fondente, 5 gherigli di noce;
  • Pranzo: tagliata di manzo, patate dolci cotte in padella con olio extravergine d’oliva e rosmarino;
  • Merenda: mirtilli;
  • Cena: minestra di orzo e legumi, frittata con i carciofi, una banana poco matura, mezzo bicchiere di vino rosso;

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.