Lorenzo Biagiarelli anno funesto - RicettaSprint
Lorenzo Biagiarelli anno funesto – RicettaSprint

Lorenzo Biagiarelli ha deciso di lasciarsi travolgere dalla nostalgia durante la vigilia del Capodanno Cinese, insieme al racconto della libertà e voglia di visitare il mondo come prima dell’anno funesto che le persone nel mondo hanno vissuto.

LEGGI ANCHE -> Lorenzo Biagiarelli pacco mix Natale e Carnevale | “La bilancia…”

Lorenzo Biagiarelli, infatti, ha deciso di condividere sui social un piccolo sfogo riguardante il cambiamento della sua vita e l’impossibilità di poter viaggiare come facevano un tempo lui e Selvaggia Lucarelli, prima che la pandemia da Coronavirus fermasse tutto. Non a caso, ecco che in un post sui social lo chef Borghese racconta come il ricordo condiviso con la compagna proprio in occasione della vigilia del Capodanno Cinese scrivendo un lungo post nella sua pagina Instagram: “Tra poche ore comincerà l’anno del Bue, e la mia mente, tra festoni Rossi che non ci sono e danze del drago che non vedremo in quest’anno funesto, va al nostro (mio e di @selvaggialucarelli) ultimo grande viaggio, quello in Cina”.

Il ricordo per lo chef, dunque, diventa ancora più forte oggi visto i difficili anni che tutti noi ci troviamo ad affrontare per via della pandemia come annunciato poc’anzi, e l’impossibilità di poter raggiungere liberamente ogni posto nel mondo, come lo stesso Lorenzo Biagiarelli ha sottolineato nel suo posto: “Perché si poteva viaggiare, certo, perché non bisognava portare la mascherina e perché abbiamo visto città costruite su fiumi e cascate, montagne leggendarie e foreste su piloni di roccia, metropoli e ferrovie, la Grande Muraglia e la piccola Città dell’Ibisco”.

Lorenzo Biagiarelli anno funesto - RicettaSprint
Lorenzo Biagiarelli anno funesto – RicettaSprint

LEGGI ANCHE -> Lorenzo Biagiarelli si è lasciato prendere la mano | Le vecchie abitudini

Lorenzo Biagiarelli “anno funesto” | Cosa accadde in Cina un anno fa

In diverse occasioni, inoltre, abbiamo avuto modo di spiegare come Lorenzo Boagiarelli abbia potuto coltivare la passione per il cibo e per la cucina grazie anche ai tanti viaggi fatti in giro per il mondo vissuti insieme a Selvaggia Lucarelli. Viaggi in cui lo chef ha avuto modo di conoscere il luogo visitato attraverso anche la cultura del cibo e i tanti piatti tipici che nel frattempo ha avuto modo di provare.

Non a caso, il ricordo del viaggio in Cina dopo un anno difficile vissuto tra paura, lockdown e limitazioni varie… ritorna nella mente di Lorenzo Biagiarelli insieme alle bellissime esperienze culinarie vissute. Lo chef, infatti, conclude il messaggio nella sua pagina il racconto delle tante pietanze mangiate ovunque nei posti visitati: “Perché forse la Cina non sarà IL paese del cibo (chi può dire davvero quale sia), ma non c’è dubbio che sia il paese del cibo ovunque. Nei negozi di scarpe, sulle navi che attraversano il bund di Shanghai, in cima ai grattacieli e nei vicoli ciechi. E per me, dove c’è cibo, c’è felicità. Buon anno del Bue a tutti!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Biagiarelli (@lorenzo.biagiarelli)

LEGGI ANCHE -> Lorenzo Biagiarelli maccheroncini al fumè di Maciste | Ricetta misteriosa

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.