Frittata der poveraccio
Frittata der poveraccio

La frittata der poveraccio è una ricetta nata tra i borghi della vecchia Roma, in cui la gente del popolo viveva spesso in condizioni di povertà e costretta ad arrangiarsi come meglio poteva. Pochissimi ingredienti sempre presenti in dispensa per cucinare qualcosa che soddisfasse l’appetito dopo il duro lavoro nei campi o nelle botteghe artigiane. Vediamo insieme come realizzare questa semplice e gustosa bontà.

Potrebbe piacerti anche: panzanella

Ingredienti

Due fette di pane raffermo
2 uova
Rosmarino q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Preparazione della frittata der poveraccio

Per realizzare questa ricetta, iniziate ponendo le fette di pane raffermo tagliate a dadini in una ciotola. Ammollate leggermente con un pò di acqua, poi strizzate bene e mettete da parte.

A parte rompete le uova e sbattetele con la frusta con un pizzico di sale e pepe ed il rosmarino tritato finemente.

Unite il pane morbido e ben strizzato, amalgamate bene. Prendete una padellina con i bordi alti e versate un pò di olio extra vergine di oliva. Unite il composto e cuocete con un coperchio finchè la frittata sia dorata su entrambi i lati. Servite ben calda con un pizzico ulteriore di sale e pepe!

Frittata der poveraccio
Frittata der poveraccio

Potrebbe piacerti anche: pasta alla poverella

 

 

 

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore