I dolci delle feste tipici delle regioni italiane, le ricette

I dolci delle feste tipici delle regioni italiane, le ricette
I dolci delle feste tipici delle regioni italiane, le ricette

In vista del Capodanno, vi proponiamo i dolci delle feste caratteristici che vengono puntualmente proposti da Nord a Sud sulle tavole degli italiani. Se non lo avete già fatto, provate a realizzarli nella vostra cucina per assaporare un pò della dolcezza che racchiudono ingredienti tipici, spezie e ricordi di famiglia tramandati di generazione in generazione in ogni assaggio!

Tutti i dolci delle feste tipici delle regioni italiane, le ricette

Iniziamo la nostra selezione di dolci partendo da una golosità tutta partenopea, i mustaccioli. Un vero trionfo del cioccolato fondente, che racchiude in sè il profumo dell’arancia e delle spezie natalizie. Insieme agli struffoli, golose palline friabili guarnite da tanto buon miele, troneggiano sulle tavole della Campania per tutta la durata delle festività.

struffoli,dolci Campani
Struffoli Napoletani dolcissime palline

Che dire dei croccanti e golosi cantucci, biscotti tipici della Toscana che con i morbidi e delicati ricciarelli costituiscono solo una parte delle bontà di questa regione. Dall’Emilia Romagna arriva il classico bustrengo, un dolce semplice e buonissimo, fatto di ingredienti genuini. Cioccolato, miele e cannella sono tra i componenti del delizioso panpepato romano, una vera e propria golosità.

pampepato
panpepato

L’Abruzzo invece ci regala altre due ricette caratteristiche del periodo di Natale: i calcionetti ed il parrozzo, immancabili prelibatezze dal sapore profondo. Passiamo per la Puglia, dove ci aspettano le deliziose cartellate, bocconcini fritti e ricoperti di zucchero a velo. Fino al Friuli, dove ci aspetta la gubana, una torta dal ripieno ricco di frutta secca e profumata di grappa. Concludiamo con due meraviglie del settentrione: la bisciola valtellinese ed il pandolce genovese, due ottime alternative al tradizionale panettone.

gubana
gubana

Ovviamente non siamo riusciti ad includere tutto il meraviglioso patrimonio gastronomico nazionale delle festività, ma tra la cassata siciliana ed il pandoro veronese, davvero chi più ne ha, più ne metta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *